Premessa

La seguente Lista Civica nasce con la grande consapevolezza dell’enorme potenzialità economica di Napoli in riferimento ad una piu’ precisa e puntuale ottimizzazione del Turismo, nel crescente coinvolgimento degli attori protagonisti della Cultura Napoletana. Musei, Associazioni, Artigianato, Monumenti, divengono il fulcro trainante della nuova economia cittadina da cui ne conseguirà una copertura completa per un risanamento dei servizi essenziali. I dettagli operativi di ogni punto evidenziato verranno pubblicati in seguito.

  1. Cultura

Napoli vanta 2.700 anni di Storia molti dei quali completamente sconosciuti al cittadino ed agli operatori commerciali. Napoli deve prendere coscienza dello sviluppo derivante da una piu’ completa e corretta enfatizzazione della nostra identità. Il perno dello sviluppo della Città deve rafforzarsi attraverso il coinvolgimento di tutte le forze in campo creando una sinergia e rete, diretta e coordinata dal Comune stesso per dare maggiore credibilità verso l’esterno. Centinaia di operatori di settore sono completamente lasciati allo sbando in una città che necessita una guida ed un coordinamento sostanziale sia tra i Monumenti medesimi che delle Associazioni del territorio. La ricaduta in termini economici sarebbe senza precedenti in quanto la vastità di iniziative dedicate alla riscoperta della nostra storia saranno portatrici di ampi sviluppi   territoriali.

2. Turismo

Con una completa riorganizzazione dell’offerta turistica che non si riduce solamente ad una mera promozione enogastronomica e talvolta folcloristica della nostra città, si avrà certamente un piu’ dignitoso interesse del capitale esterno. Sarà appunto un approccio di maggiore rilievo culturale verso gli interlocutori turistici che determineranno un incremento qualitativo delle affluenze su Napoli  determinando un Turismo meno “mordi e fuggi” che nulla lascia all’economia locale. Il “brand Napoli” andrà quindi proposto in una migliore proposizione, indirizzato verso una diffusione piu’ puntuale della cultura offrendo all’esterno un completo pacchetto che parte dalla conoscenza dei nostri Musei, molto spesso lasciati in solitaria nella promozione, arrivando a toccare tutti i settori della nostra città collegati tra loro in una organizzata rete di iniziative condivise.

3. Occupazione & Imprenditoria

Il moltiplicatore economico che si verrebbe a creare grazie all’ottimizzazione delle risorse turistiche suddette determinerebbe un maggiore investimento nei Servizi di supporto come nella ristorazione, negli Hotel, nella proposta del merchandising e delle Guide Turistiche. Queste ultime sono state enormemente penalizzate con l’ultima pandemia e necessitano un coordinamento sostanziale indirizzato ad una maggiore attenzione e formazione, nonché promozione, della relativa attività. Devono esse sensibilizzarsi verso un nuovo corso di offerta sostenuto in misura importante dal Comune e dagli Assessorati di competenza.

Le eccellenze territoriali produttive e l’artigianato devo essere altresì formati nel marketing ed evidenziate come fulcro di un’economia che va sostenuta e promossa. Troppe nostre eccellenze si sono perse nel tempo e non hanno avuto la necessaria soddisfazione in campo Nazionale ed Internazionale. Inoltre, ma non per ultimo, la riqualificazione dei “luoghi” della storia di Napoli, come a titolo di esempio i Quartieri Spagnoli, deve fare da traino ad una maggiore evidenza della sicurezza territoriale con la nascita di molteplici attività artigianali locali che amplificheranno l’economia dei Quartieri. Una partnership fondamentale è prevista con la Camera di Commercio di Napoli per una piu’ puntuale ottimizzazione delle competenze e risorse.

4. Scuola & Formazione

E’ di vitale importanza stringere alleanze di formazione con il Ministero dell’Istruzione e conseguentemente con la Scuola napoletana. In una società che possa ritenersi degna ed illuminata, la Scuola diventa il primo veicolo verso un’educazione civica territoriale. Nel nostro programma è previsto un importante momento di Formazione pubblica dei giovani sulle conoscenze basilari  civiche della nostra società. Il sostegno verso gli Insegnanti sarà al centro nelle nostre attenzioni. Il loro ruolo è determinante per dare un indirizzo concreto di crescita  e di formazione. Veicoleremo importanti momenti di studio ed approfondimento sui Fondi Comunitari che sosterranno non solo la logistica formativa ma lo stesso ruolo degli insegnanti. La Scuola sarà coinvolta direttamente nella fondamentale crescita dei giovani, futuri uomini e donne protagonisti futuri della nostra Città.

5. Trasporti e Viabilità

Tra i Servizi essenziali che determinano lo sviluppo economico di una qualsiasi regione al primo posto è certamente contemplato il Trasporto Pubblico. Conosciamo bene le problematiche inerenti la Viabilità nella città di Napoli che rallentano inesorabilmente non solo i collegamenti tra privati ma soprattutto quelli tra operatori commerciali. E’ nostra intenzione oltre a correggere ed ottimizzare il trasporto pubblico, incentivare e sostenere quello con gli attori commerciali privati incentivando convenzioni che possano favorire un ribasso dei prezzi onde permettere una maggiore offerta e velocità sul territorio.

5. Salute Pubblica & Ambiente

L’ottimizzazione della viabilità determinerà un minore impatto ambientale in quanto i privati saranno maggiormente spinti a non usare i propri mezzi ma ad utilizzare quelli pubblici e privati. E’ previsto un maggiore incremento delle aree pedonali con maggiore supporto agli esercenti commerciali nella diffusione della loro offerta territoriale.

L’eccellenza del nostro Sistema Sanitario è uscito vincente dall’ultima sfida impostaci dalla Pandemia ancora in atto. E’ nostra intenzione supportare la ricerca sanitaria ed ospedaliera promuovendo incontri, conferenze e supporti economici determinati dai Fondi Europei parzialmente inutilizzati, per rendere ancora piu’ competitivo il servizio sanitario locale. Nel nostro programma l’Assistenza agli Anziani, con il perfezionamento dei servizi a domicilio e presso case di cura controllate e messe in sicurezza, diventa di vitale importanza per una dignitosa vivibilità del cittadino. Il supporto alle associazioni locali dedicati a questo progetto di supporto agli anziani, anche in questo caso, sarà uno dei punti di grande interesse da parte dei nostri delegati.

Il Presidente

Roberto Cinquegrana